• Sab. Set 18th, 2021

The Last Dance: la docuserie per gli amanti del Basket.

Quando si parla di basket, NBA (e ancor più nello specifico dei Chicago Bulls) risulta impossibile non parlare di giocatori leggendari come Scotty Pippen, Dennis Rodman, Michael Jordan per non parlare di coloro che tanto hanno fatto parlare di sé come il leggendario allenatore Phil Jackson o il tanto discusso Jerry Krause. Questi sono i protagonisti del docuserie “The Last Dance”; esclusiva Netflix di cui abbiamo visto in anticipo gli episodi 1×03 e 1×04 in uscita Lunedì 27 Febbraio.


La serie ci narra della stagione 1997-1998 della NBA, anno in cui ci furono importanti cambiamenti all’interno della squadra. Tutto ciò ci viene narrato tramite delle clip estratte da alcune delle partite più significative del periodo a questo si aggiungono delle interviste da parte dei membri dei Chicago Bulls e di svariati giornalisti sportivi. Oltre alla stagione del ’97-’98 troviamo parte della “vita” dei Bulls dal arrivo di Jordan nella squadra. In generale la serie risulta essere piuttosto interessante per gli amanti e non della squadra, nel complesso il montaggio ,seppur non eccezionale, compie il suo lavoro. Gli unici errori riscontrabili nella serie possono essere la presenza di un paio di piccole imperfezioni (presenti nel secondo episodio) eci il fatto che la serie ogni tanto risulta essere eccessivamente romanzata.
In conclusione la serie risulta essere piuttosto gradevole seppur non perfetta, noi non vediamo l’ora di vedere come proseguirà.
Fateci sapere la vostra!

Pietro

Amante dei supereroi sin da bambino vi esporrà le sue opinioni su fumetti e cinema con tutta la sua passsione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *