• Sab. Giu 19th, 2021

DC comics taglia i ponti con la Diamond comic

ebbene sì la DC comics dopo ben 25 di collaborazione ha deciso di tagliare i ponti con la Diamond Comic distributors. Si tratta di un momento storico per il mercato fumettistico poiché fino alla serata di ieri si poteva dire con certezza che la Diamond possedeva ufficialmente il monopolio sia sulle distribuzioni DC si su quelle Marvel comics.

La DC ha ufficializzato anche che dopo la giornata dell’ 8 giugno 2020 tutti i prodotti non saranno più distribuiti dalla Diamond. Le pubblicazioni seriali infatti passeranno infatti in mano alla Lunar Distribution e a UCS comics distributor, invece per le distribuzioni da “libreria” il tutto sarà affidato a Penguin Random House.

riportiamo qui le parole di Steve Gebbi presidente della Diamond Comics :

“Oggi, DC ha inviato una comunicazione ai rivenditori in cui ha annunciato la conclusione della sua relazione di lunga data con Diamond. Ad aprile, siamo stati informati che DC avrebbe iniziato a distribuire prodotti attraverso altre aziende. A quel tempo, ci avevano chiesto di presentare una proposta per un accordo rivisto, con l’intesa che Diamond avrebbe continuato a essere uno dei loro distributori. Una proposta che abbiamo prontamente fatto. DC ha quindi richiesto una proroga fino al 30 giugno, che abbiamo concesso. La scorsa settimana, DC ha richiesto un’ulteriore estensione fino a luglio. Abbiamo quindi chiesto spiegazioni e DC ha indicato che avrebbero risposto oggi, 5 giugno. Invece di ricevere una risposta, oggi abbiamo ricevuto un avviso di risoluzione. Sebbene avessimo previsto un risultato del genere, noi, come molti altri nel settore, siamo delusi dalla loro decisione di porre fine alla nostra partnership così bruscamente.

Sebbene avessimo sperato di raggiungere un accordo con DC, ogni grande cambiamento presenta anche grandi opportunità! State tranquilli, Diamond è un’azienda forte e il nostro successo non dipende dalle azioni di un partner commerciale. Pur riconoscendo che questo cambiamento ha un impatto sul settore, siamo ben posizionati per cogliere le opportunità di crescita e ci impegniamo per il successo dei nostri partner editoriali, delle fumetterie e del nostro settore nel suo insieme.

Continuiamo ad essere entusiasti del potenziale di crescita nell’industria dei fumetti, dei giochi e dei giocattoli, nonché delle opportunità di crescita per l’altra nostra società Geppi Family Enterprises. Credo davvero che il nostro ritorno sarà più grande della nostra battuta d’arresto e che i nostri giorni migliori devono ancora arrivare.”

Speriamo il meglio per la Diamond, nonostante ciò ci sembra un po’ strano che i distributori siano così positivi visto che l’anno scorso i fumetti DC comics risultavano essere il 30% del mercato fumettistico statunitense.

Pietro

Amante dei supereroi sin da bambino vi esporrà le sue opinioni su fumetti e cinema con tutta la sua passsione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *