• Mar. Set 21st, 2021

L’Ascesa dell’Aristocrazia Vampirica: La Recensione

Buonasera a tutti cari lettori di Octonet! Oggi rilanciamo ufficialmente la nostra sezione dedicata ai Libri e lo facciamo con un Fantasy a tema vampiresco. Il libro in questione è “L’ascesa dell’Aristocrazia Vampirica” di Fabio Rinaldi, uno scrittore emergente alla sua prima pubblicazione. Vi lascio di seguito la “carta d’identità” del libro, come sempre priva di spoiler, e di seguito i miei pensieri in merito. Sarà un top o un flop? Scopriamolo insieme.

Titolo: L’Ascesa dell’Aristocrazia Vampirica

Autore: Fabio Rinaldi

Casa Editrice: Gruppo Albatros

Anno di Pubblicazione: 2020

Numero di pagine: 346

Trama: Il mondo di Oblivion era popolato da molte razze: umani, pelleverde, nani, incivili ed elfi, tutte in lotta per la sopravvivenza. Ma una nuova minaccia incombeva imperiosa, oscura e diabolica. Marius von Haeseler, detto l’Incauto, barone a capo della città di Mesto Rifugio, viene presto soppiantato dal vincitore del torneo da lui organizzato: Ilnur Volkov, vampiro. Il suo nuovo regno “forniva la possibilità di vivere, se si fossero rispettate le sue leggi, e se ognuno non si fosse intromesso in affari che non gli riguardassero. E così l’aristocrazia vampirica ne uscì rafforzata, pronta a costruire le basi verso future mire espansionistiche”. Battaglie cruente, terrore e devastazione, le città pian piano caddero in mano ai vampiri. Ilnur vinceva sempre.

Numero di Capitoli: 15 + Epilogo

Commento: Il libro è ben scritto. La struttura è lineare e funzionale alla storia. I personaggi vengono presentati man mano nel corso dei capitoli con digressioni attuate per spiegare i vari collegamenti tra le numerose creature presenti all’interno della narrazione.
Si nota il profondo interesse da parte dell’autore al genere dal background, che accomuna probabilmente diverse letture e serie TV a tema fantasy. Il libro risulta essere un mix orchestrato tutto sommato bene. I combattimenti sono credibili, così come la caratterizzazione dei vari personaggi, soprattutto per quanto riguarda i vampiri, giustamente. Le uniche sbavature a parer mio si possono trovare nella descrizione dei pensieri di ognuno, soprattutto per quanto riguarda il personaggio di Ludovica, e nei dialoghi non sempre utili al proseguimento delle tante vicende presentate, che fanno da collante alla storia principale.
In definitiva risulta essere un buon libro, che può essere tranquillamente letto tutto d’un fiato.

Voto: 6.5 – con riserva per il lavoro di redazione, che ahimè ha conservato molti refusi e merita un occhio di riserva nella prossima ristampa.

Il libro è disponibile su Amazon in versione Kindle al prezzo di 9.48 euro e in versione cartacea per 15.67 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *