• Mar. Set 21st, 2021

Bloodshot Salvation – Muscoli e Azione

Bloodshot Salvation scritta da Jeff Lemire e disegnata a più mani da diversi artisti.
Dopo aver cercato in ogni modo di liberarsi dai naniti che l’hanno trasformato nell’arma più letale mai concepita Bloodshot, ovvero Ray, è consapevole che “alla fine Bloodshot ritorna sempre“ è di nuovo il momento di sporcarsi le mani. Questa a grandi linee per non anticiparvi nulla, è la trama.
Si tratta di una mini serie tamarra, non ci sono altri modi per descriverla. Azione, muscoli e sequenze frenetiche che si susseguono senza limiti, cosa che porta questa mini ad essere difficile da trattare. Da un lato c’è a chi piace questo genere di storie, dall’altro che preferisce qualcosa di più studiato e meno action.


Partiamo dunque dai disegni, molto più semplici da parlarne: siamo di fronte a dei tratti abbastanza netti ma sporchi, che si uniscono perfettamente con le tematiche action e dinamiche della storia. La struttura della tavola però è indubbiamente ben compresa e ben riportata, ogni gesto è chiaramente leggibile e sono mediamente buone. Ben poche sono però le tavole che colpiscono e rimangono in testa una volta finito il volume.
La storia purtroppo non può andare incontro al gusto di tutti ed è, inoltre, una serie meramente di intrattenimento, non ci sono particolari spunti di riflessione né punti che spiccano di originalità o che lasciano comunque di stucco il lettore.
Se non piace vedere tanta azione frenetica e se si è in cerca del fumetto dell’anno rimarrete sicuramente delusi.


La caratterizzazione dei personaggi è abbastanza piatta e lineare, ogni personaggio è statico e non si riesce ad empatizzare minimamente con nessuno dei protagonisti.
Conoscendo Lemire ci si aspettava sicuramente di più e sappiamo perfettamente che può fare molto meglio di così, ne abbiamo avuto già prova.
Dunque un fumetto molto semplice e senza minima pretesa, se volete una lettura spensierata in spiaggia eccovi accontentati, ma se cercate qualcosa di più Bloodshot Salvation non fa per voi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *