• Mar. Set 21st, 2021

Julie and the phantoms-Nuova serie per ragazzi targata Netflix

Posted by MARTINA on SETTEMBRE 10, 2020

È prevista per il 10 settembre l’uscita della nuova serie musicale americana indirizzata ad un pubblico più giovane sulla piattaforma Netflix.

Julie and the phantoms è il titolo di questa serie diretta da Kenny Ortega che potrete ricordare come produttore e coreografo della celeberrima trilogia di High School Musical, nel 2019 infatti Ortega è stato premiato con una stella sulla Hollywood Walk of Fame ed è stato nominato Disney Legend al D23 Expo
2019.

Con queste premesse più che notevoli mi sono addentrata con piacere nel mondo fantastico di Julie e i suoi fantasmi, questo show è basato su di una serie brasiliana Julie e os fantasmas scritta da Paula Knudsen, Tiago Mello e Fabio Danesi andato in onda su un canale brasiliano per pochi mesi a cavallo tra il 2011 e 2012. Riprende appunto la storia incredibile di Julie, giovane liceale che ha dovuto subire la traumatica perdita della sua mamma solo un anno prima rispetto alle vicende narrate, a darle supporto però vi sono il padre, la zia (sorella della mamma), un fratellino più piccolo e la sua geniale e pazzerella migliore amica Flynn. Julie fin da piccola è sempre stata fortemente legata alla musica grazie alla figura materna, però dopo il grave lutto sembra che si sia spenta anche questa sua grande passione nonostante l’indiscussa bravura. Un giorno, mentre fruga nello studio di sua madre per sistemare, trova un CD di un gruppo anni ’90 chiamato Sunsets Curve; mossa dalla curiosità inserisce il CD nel lettore e da lì si ritrova a dover gestire i tre ragazzi fantasmi che le appaiono dal nulla davanti agli occhi e che appunto componevano la boyband Sunsets Curve e che sono morti in circostanze sfortunate nel 1995 ormai 25 anni fa.

Grazie al supporto dei tre giovani di nome Luke, Reggie e Alex, Julie scoprirà una nuova forza dentro di lei che la riporterà a suonare il pianoforte e a cantare di nuovo. Casualmente i ragazzi scoprono che suonando con lei possono diventare visibili anche alle altre persone, ma solo per il tempo in cui riescono ad esibirsi, quindi la speranza si accende di nuovo anche in loro che sono morti così prematuramente prima di riuscire a diventare famosi come nei loro più frizzanti sogni. A questo punto chiedono a Julie di fare parte della sua band, e, dopo i primi momenti di titubanza, accetta con la premessa di esibirsi non spiegando che i tre sono fantasmi. Diventando la band “Julie e gli ologrammi“, Julie trova il modo per spiegare la comparsa improvvisa e l’altrettanto repentina scomparsa dei giovani appena dopo un’esibizione. Nel mentre, uno dei tre fantasmi (Alex) conosce casualmente per strada un altro ragazzo fantasma di nome Willie che lo aiuterà ad acquistare un po’ più di consapevolezza rispetto alla sua situazione, dato che Alex è il più sensibile e ancora non se n’è fatto una ragione. Però Willie sarà anche colui che farà conoscere ad Alex, Reggie e Luke il fantasma più popolare e potente della città, ovvero Caleb, che sembra inizialmente essere cordiale e gentile con loro ma che in realtà ha ben altri progetti in mente per i tre.

La sera in cui entrano nel locare di Caleb dovrebbero invece esibirsi con Julie alla festa della scuola, ma ritardano tanto da deludere Julie: sono stati inevitabilmente attratti dallo sfarzoso mondo fantasma presentatogli davanti agli occhi dal famoso fantasma. Julie nel mentre ha dovuto subire di nuovo le prese in giro della sua rivale al corso di musica, Carrie, inutile dire che poi riescono a trovare un modo di far pace e di vivere altre avventure.

Si verrà poi a scoprire che i tre giovani musicisti sono rimasti vincolati alla vita terrena perché hanno una questione irrisolta da compiere: la loro missione per il trapasso è quella di riuscire ad esibirsi nel locale in cui sognavano di suonare prima di morire. Ci riusciranno?

Julie And The Phantoms è una serie indirizzata ai più giovani che mixa una buona dose di sentimenti, balletti e canzoni decisamente orecchiabili, ha quel tocco di musical adolescenziale che ha fatto tornare anche me ragazzina, il tutto in 9 episodi della durata di 30 minuti che ho guardato tutti d’un fiato. La conclusione del nono episodio lascia intendere che vi sarà una presunta seconda stagione ma per questo se ne riparlerà più avanti.

Serie tv fantasy con un pizzico di romanticismo e adatto anche ai più piccoli, gli attori principali sono Madison Reyes (Julie), Charlie Gillespie (Luke), Jeremy Shada (Reggie), Owen Patrick Joyner (Alex). Julie And The Phantoms per concludere è la storia di come sia difficile raggiungere i propri sogni soprattutto dopo aver perso ogni genere di speranza, come sia difficile non superare gli ostacoli se non si ha chi ci dà supporto, come sia importante la famiglia come anche i propri amici. Sinceramente mi sento di consigliarla per passare una piacevole giornata all’insegna della spensieratezza e leggerezza, e quindi non mi resta che augurarvi buona visione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *