• Lun. Giu 14th, 2021

Kay e La guerra del buio 4 e 5

Torniamo a parlare di Kay e la guerra del buio oggi, edito come sempre dalla Sergio Bonelli Editore e disponibile solamente in fumetteria. I volumi 4 e 5 scritti da Alessandro Russo, Giovanni Gualdoni e Mirko Perniola continuano questa serie che continua a non dirci nulla.


Il quarto volume cerca di dare finalmente uno spessore maggiore ai personaggi con la storia di Bud e tutto ciò che gira attorno, ma si continua a non creare per davvero un legame con il lettore. I disegni di Alessandro Russo, Riccardo Chiereghin e Patrizia Mandanici rimangono ottimi intriganti, ogni pagina è ben proporzionata e ti getta nelle trame della storia. Peccato che ciò non basti a salvare questa serie che veramente non riesce ad avere veri momenti di pathos (anche solo un minimo).


Il quinto volume bene o male rimane sulla stessa linea. Ai testi troviamo ancora Alessandro Russo e poi Giovanni Gualdoni mentre alle matite abbiamo Massimo Dall’Oglio e Luciano Regazzoni.
Anche qui la storia è la stessa: si carica di energia e pathos con dialoghi e tavole mozzafiato ma alla fine il lettore rimane freddo e distaccato. Ciò è veramente deludente perché si poteva creare una storia diversa ed interessante ma non è stata colta l’occasione ed aggiustare il tiro ormai è piuttosto difficile.
I disegni per carità rimangono ottimi e davvero dinamici, ma ciò non toglie che ci siano evidenti difetti sin dall’inizio della primissima storia.


Siamo freddi nel consigliarvi questi due volumi che proseguono la serie riconducibile al celebre campione Bonelli Nathan Never. Se state leggendo anche voi questa serie fateci sapere le vostre opinioni a riguardo e se continuerete a comprarla e leggerla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *