• Mar. Set 21st, 2021

Intemperie – La recensione

Intemperie è un fumetto di Javi Ray, tratto dall’omonimo romanzo di Jesús Carrasco. In Italia è edito dalla ReNoir comics.

La storia è ambientata in una zona rurale della Spagna, distrutta dalla siccità. Un ragazzo si nasconde da alcuni uomini che lo cercano. A notte fonda, quando ormai è sicuro di non udire più le loro voci, fugge tra i campi aridi, lontano da casa. Ad un certo punto, incontra un vecchio pastore di capre che da quel momento in poi lo aiuterà e lo proteggerà. Perché il ragazzo fugge da casa? Cosa vogliono da lui quegli uomini, capitanati dal cosiddetto gendarme?

È un racconto duro che parla di sopravvivenza, di sofferenza, travolge violentemente il lettore e lo trascina in un turbine di emozioni.

Dalle prime pagine si percepisce sin da subito quale sia l’ambiente familiare in cui vive il ragazzo. Ma quello che ci si chiede è: qual è il vero ruolo del gendarme? Certo è stato incaricato di ritrovare il protagonista, ma si intuisce che c’è dell’altro.

La narrazione scorre veloce, si legge il racconto tutto d’un fiato perché si desidera soprattutto sapere le sorti dei due strani compagni di viaggio. La storia del ragazzo poi è una stretta al cuore, ma si riesce ad entrare in empatia non solo con lui ma anche con il vecchio pastore. Infatti basta pensare per esempio ai sogni fatti dal ragazzo, riescono a trasmettere ansia anche al lettore. Un’altra cosa è certa, si ama all’istante il rapporto che si crea tra il protagonista ed il pastore.

In un certo momento del racconto, ci si troverà di fronte ad una realtà: subire a lungo ingiustizie e resistere ad esse, comporta prima o poi a delle reazioni anche violente.  Ma in determinate situazioni, la violenza è sbagliata o è giustificata?

Sicuramente ciò che risalta maggiormente è il parallelismo tra le intemperie delle natura e quelle della vita.

Bisogna poi sottolineare la singolare scelta di non dare nomi ai personaggi, forse per un maggiore coinvolgimento emotivo del lettore.

Il tratto del disegnatore è particolare e semplice, ma ottimo per narrare una storia simile. Certamente la rappresentazione del gendarme risulta peculiare in alcune tavole. In molte scene senza dialoghi poi, i disegni riescono ad esprimere ciò che succede alla perfezione.

Alla fine del racconto,composto da tre capitoli e dall’epilogo, si può leggere anche un’intervista fatta agli autori.

Concludendo, la storia è un colpo al cuore e sarà difficile da elaborare subito, ma è indispensabile.

 Il volume in edizione cartonata, è composto da 152 pagine a colori, in formato 17×24, al prezzo di 19,90 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *