• Mar. Set 21st, 2021

Samuel Stern #13 – Tra due mondi / La recensione

Questo mese, la Bugs Comics pubblica il tredicesimo volume della serie che ha per protagonista il demonologo scozzese. Il nuovo albo, intitolato “Tra due mondi”, vede alla sceneggiatura sempre il trio Filadoro-Fumasoli-Savegnago, ai disegni invece, Marco Perugini.

In questa nuova avventura Samuel si trova a Rutherglen, nel South Lanarkshire, e finge di essere un assistente sportivo scolastico per tener d’occhio Joshua Mallan. Questo bambino ha il disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD), ma il suo vero problema è un altro. Egli non è posseduto, ma riesce a vedere comunque un demone sia a casa che fuori. Perché? Il “Rosso”avrà quasi tutte le risposte da Gillian, membro dell’Agenzia, e proprio quest’ultimo ha chiesto aiuto a Samuel per questo caso.

Sicuramente è un volume che conquista il lettore che viene trasportato all’interno di una storia appassionante e particolare. Ritroviamo l’agente Gillian, un personaggio già visto nel settimo albo, di sicuro la sua presenza e le sue rivelazioni fanno crescere ulteriormente la curiosità di apprendere più dettagli riguardanti questa misteriosa Agenzia.

Durante la narrazione veniamo a conoscenza dell’esistenza dei dormienti, persone che sono entrate in contatto con realtà extradimensionali e sono rimaste “infettate”: una volta che si sono risvegliate, continuano a vivere la loro vita ma qualcosa in loro è cambiato, è una sorta di possessione che però non avviene sulla terra, bensì in una dimensione demoniaca, e l’Agenzia monitora queste persone.

Nuovamente, com’è accaduto in qualche volume precedente, viene nominato l’imminente avvicinarsi dell’Apocalisse.

Questa volta, il nemico che deve affrontare Samuel è Pashal, un demone antico che abita in Legione, vi ricorda qualcosa? Esatto, stiamo parlando del luogo visto nel terzo volume. E questo essere demoniaco dirà qualcosa a Samuel che desterà stupore e confusione nei lettori.

Oltre alle nuove scoperte, risaltano due punti: il primo riguarda come affrontare le difficoltà che si possono incontrare, non c’è bisogno di fare tutto da soli, bisogna chiedere aiuto; secondo, è importante dimostrare l’amore verso i figli e far sapere loro che non sono soli, possono contare sempre sui propri genitori. Ed è qualcosa che farà riflettere anche Samuel.

I lettori già conoscono Perugini, infatti è stato anche il disegnatore del terzo albo “Legione”, i suoi disegni sono essenziali, quello che forse risalta maggiormente è la rappresentazione peculiare del demone.

In conclusione, questa tredicesima storia del demonologo crea ulteriori nuovi sviluppi per la trama, grazie anche all’introduzione dell’esistenza dei dormienti. Albo sicuramente da non perdere!

L’albo, disponibile in edicola dal 28 novembre, è composto da 96 pagine in bianco e nero, al prezzo di 3,50 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *