• Lun. Giu 14th, 2021

La serie tv sui Savoia si farà

Ciao a tutti amici di Octonet!


Vi diamo il buongiorno con una notizia di qualche giorno fa, ma la pubblichiamo solo ora poiché volevamo essere certi della sua veridicità.

Ebbene sì, le voci sono vere, la serie TV sui Savoia si farà!

L’ispirazione è nata sulla base di The Crown (qui la nostra recensione alla quarta stagione), serie TV britannica prodotta e rilasciata da Netflix sulla storia della monarca inglese Elisabetta II dal proprio matrimonio ai giorni nostri.

La sua sarà solo un’ispirazione, poiché già dal periodo storico in cui si svolgerà dovrebbe completamente diverso: infatti le vicende pare gireranno intorno a Marie-Jeanne de Nemours, Reggente di Savoia e Madama Reale nel 1675. Le notizie non sono ancora certe, ma questa sembra l’ipotesi più accreditata.
Che sia solo il punto di partenza per una serie formata da diverse stagioni che attraverseranno più decenni della ex casa regnante d’Italia? Chissà, anche se noi lo speriamo.

A causa della pandemia tutto è stato rallentato, tanto che la scrittura della serie doveva essere stata completata già per questo autunno.
Si è infatti interrotta in maggio, ma da poco tempo è stata ripresa e secondo alcune notizie la produzione inizierà nel 2021 per poi arrivare sui nostri schermi nel 2022.

Sarà di produzione italo-francese a cura della  Commission Torino Piemonte, della Lume Torino e della Les Films d’Ici – casa di produzione transalpina.
Inizialmente sembra che il progetto prevedesse 6 episodi da 52 minuti ciascuno, episodi poi aumentati a 8.

<<La serie tv “Madama Reale” ha convinto per la capacità di unire la grande epica storica e televisiva con temi e linguaggi di grande attualità. La vita di Maria Giovanna di Nemours viene raccontata nella cornice di una serie di lettere tra una madre e una nipote, che sviluppano apertamente il difficile rapporto tra genere, potere e sentimenti privati; un tema centrale per comprendere l’originalità delle figure storiche delle Madame Reali e che al tempo stesso risuona con sempre maggiore importanza nel mondo contemporaneo>> così ha dichiarato Pietro Bodrato, curatore del Contest che si è svolto nel 2017 al fine di selezionare il miglior concept per la creazione della serie.

Voi cosa ne pensate? Siete curiosi come noi o siete più scettici?
Fateci sapere e alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *