• Gio. Giu 24th, 2021

Ciao a tutti lettori di Octonet!

Oggi ci troviamo a parlare di una nuova serie che ci ha tenuti letteralmente attaccati allo schermo: “Bridgerton”.
Ringraziamo Netflix che ci ha permesso di guardarla in anteprima e senza ulteriori indugi andiamo subito a parlare di questa magnifica Serie TV.

Prodotta da Shonda Rhimes (Grey’s Anatomy) per Shondaland, questa serie si basa sull’omonima saga letteraria bestseller scritta da Julia Quinn e tradotta in 32 lingue. La saga è appena stata rieditata in Italia per Oscar Mondadori con il poster della serie.

Vi lasciamo qui la Trama:
Ambientata nel Regno Unito nel 1800, precisamente dal 1811 fino al 1820, durante il periodo della Reggenza. Protagonista della serie TV è Daphne, che deve iniziare a trovare marito perché è entrata nell’età giusta per poterlo fare.
A ostacolare la giovane ragazza ci sono il fratello, che scarta alcuni contendenti e Lady Whitsledown con il suo foglio dello scandalo. Nel frattempo fa la sua entrata in scena il Duca di Hastings, pretendente ideale per molte giovani del regno. I due, nonostante i battibecchi, hanno una forte chimica e si fingono innamorati. Ma ben presto i due scoprono che non riescono più a capire il confine tra ciò che è vero e ciò che non lo è.
La serie TV è costellata da scandali a corte, liti tra fratelli e lotte per accaparrarsi il migliore pretendente della società. Segue la trama dei romanzi della Quinn, e per questo la prima stagione è tutta incentrata sulla protagonista femminile.

Il cast è molto giovane, e dobbiamo fare davvero i complimenti agli attori, poiché sono stati talmente bravi da farci dimenticare che si trattava di una serie TV e non della realtà:
Phoebe Dynevor (Snatch, Younger): interpreta la protagonista della storia, Daphne Bridgerton, sorella del Visconte Bridgerton e debuttante in società;
Regé-Jean Page (For the people, Roots): nei panni del Duca di Hastings, rampollo ambito da tutte le madri della nobiltà per le loro figlie nubili;
Jonathan Bailey (Broadchurch, Doctor Who): visconte Bridgerton;
Claudia Jessie (Lovesick, Vanity Fair): nei panni dell’intraprendente e controcorrente sorella minore di Daphne e del Visconte Bridgerton;
E infine “Sua MaestàJulie Andrews, che interpreta Lady Whistledown, la voce narrante di tutta la storia.

Passiamo ora alle nostre impressioni:
Serie bellissima, una Gossip Girl del XIX secolo, con intrighi di famiglia, amore, affari, amicizia e tutto quello che possiamo immaginare!
Ci ha letteralmente tenuti attaccati allo schermo, tant’è che abbiamo visto tutta la prima stagione in un giorno solo (esagerato direte voi, ma aspettate di iniziarla).
Un ottimo prodotto Netflix, che nonostante alcune inaccuratezze storiche non smette di appassionarti e anzi, funge da stimolo per cercare di sapere qualcosa di più sulla società dell’epoca.
Assolutamente consigliata, per questo le diamo un ottimo 9/10!

Fateci sapere cosa ne pensate, e alla prossima!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *