• Mar. Set 21st, 2021

Un magico ritorno: Creamy Mami – L’incantevole Creamy New Edition / La recensione

Edizioni Star Comics propone in un unico volume la nuova edizione di Creamy Mami – L’incantevole Creamy, miniserie originariamente composta da due volumi. L’opera è stata scritta da Kazunori Itō e disegnata da Yuko Kitagawa.

La storia ha per protagonista Yu Morisawa, una bambina vivace di dieci anni. Un giorno scorge in cielo un’arca volante e sembra che solo lei riesca a vederla e decide quindi di osservarla da vicino. Arrivata sul posto si imbatte nei due extraterrestri con le sembianze di gattini Posi e Nega, provenienti dal pianeta Stella Piumata. A casa di Yu, dopo pranzo, in segno della loro amicizia i due alieni le regalano un portacipria magico. Pronunciando la parola “kyano”, compare una bacchetta, poi agitandola e recitando una certa frase, Yu si trasforma in una sedicenne. Mentre è in giro con le nuove sembianze, viene notata dal produttore televisivo Shingo Tachibana che la incita a salire sul palco in quanto la stella dello spettacolo, Megumi Ayase è in ritardo per il programma televisivo a causa del traffico. Con il nome d’arte Creamy Mami, Yu si esibisce e riceve l’approvazione del pubblico, diventando così la nuova promessa tra le idol. La protagonista, inizia così una doppia vita, ma deve proteggere il suo segreto. Ci riuscirà?

Pampulu Pimpulu Parimpampum

Questa è la famosa frase grazie alla quale Yu riesce a trasformarsi nel suo alter ego, e forse chi guardava la serie anime anni fa, ha cantato l’ultima parola ricordando la sigla, interpretata da Cristina D’Avena.

L’anime di Creamy Mami fu prodotto dallo Studio Pierrot e fu trasmesso in Giappone dal 1983 al 1984, in Italia invece l’anno successivo. Il manga, edito dalla Kodansha, su serializzato in contemporanea con la serie animata.

Sicuramente è un volume con effetto nostalgia anni ’80, che ti trascina in un mondo di avventure ricche di musica, di magia e anche d’amore.

Lo sceneggiatore Itō è noto anche per aver scritto l’anime di Lamù, Maison Ikkoku e ad aver collaborato alla sceneggiatura di Nausicaa della valle del vento di Miyazaki. La disegnatrice Kitagawa invece, ha illustrato altri manga che non sono stati pubblicati in Italia. Il suo tratto è molto semplice, a volte alcune scene sono prive di sfondi. La copertina del volume ricorda l’anime.

In conclusione, è una storia adatta a chi ama il genere e a chi è un fan di Creamy.

Il volume, in edizione brossurata con sovraccoperta, è composto da 376 pagine in bianco e nero, in formato 13×18, al prezzo di 8,90 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *