• Lun. Giu 21st, 2021

DRAGON BALL GT LA SAGA DEI DRAGHI MALVAGI

Nel 2001 si è vista la nascita di Wikipedia, dell’iPod e della prima Xbox e in Italia abbiamo avuto nello stesso anno la possibilità di vedere Dragon Ball GT, era passato qualche mese dalla fine di Dragon Ball Z e per tantissimi ragazzi, sapere  che le avventure di Goku e compagni non sarebbero finite dopo lo scontro contro Majin-bu, era un balsamo per il cuore che avrebbe permesso di far urlare loero a squarcia gola “onda energetica decupla potenza” e di parlare con gli amici di come si sarebbe evoluta la storia giorno dopo giorno.

La storia era un mashup affascinante, si aveva la possibilità di vedere Goku in versione bambino trasformarsi in super Saiyan, viaggi tra vari mondi alla ricerca delle sfere del drago, vecchie e nuove conoscenze cresciute nei dieci anni trascorsi dalla stagione precedente, il ritorno di vecchi amici e nemici e soprattutto, una delle fusioni che fece capire che le vicende vissute finora quel momento non erano canoniche.

Diciamo la verità, era puro fanservice ed era bellissimo; sfido a non ricordare i nemici che costellano i 64 episodi, anche se i più iconici rimangono le Baby, Super C17, e i Draghi Malvagi, che sono i protagonisti degli ultimi volumi che avremo la possibilità di trovare in questi giorni in vendita, sì, perché Star Comics ci offre la possibilità di leggere l’ultima saga, in un versione Anime Comics, corretta nella traduzione, poiché nella versione Anime, in Italia ci sono state delle modifiche dovute alla fascia protetta che imponevano restrizioni nel linguaggio e nelle scene utilizzate, considerate poco adatte per l’età di riferimento.

Il GT nel nome indica Gran Tour, in virtù del fatto che l’incipit della storia si basa sulle avventure in giro per l’universo di Goku, Trunks, e Pan, alla ricerche delle sfere del drago, e adesso questo fantastico viaggio si concluderà con i nostri eroi che dovranno salvare il mondo dall’ultima grande minaccia, e saranno le stesse sfere del drago ad essere coloro che metteranno a repentaglio la vita di tutto l’universo: ogni sfera sarà un drago da sconfiggere, che impersonifica uno dei desideri espressi al drago Shenron e per quanto un desiderio possa essere altruista, ciò non vuol dire che sia la scelta giusta per affrontare il destino che già è stato scritto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *