• Mer. Set 22nd, 2021

In un futuro non troppo lontano, il dubbio è stato messo fuori legge. Nessuno può dubitare di nulla. Se qualcuno si fa domande, è messo alla gogna e costretto a indossare una maschera grottesca per farsi riconoscere. Fulvio Davelio è un giovane scienziato incaricato dal governo di trovare una cura del dubbio, una ricerca i cui risultati porteranno alla luce importanti problemi etici, e un’inaspettata evoluzione della vicenda… 

“Fulvio, sei a un passo dal punto di non ritorno. Ricordati che tu sei esente da accuse di dubbio, ma soltanto finché il governo lo riterrà giusto.”

BAO Publishing è lieta di annunciare l’uscita di La cura del dubbio, il nuovo graphic novel di Elisabetta Romagnoli.

Siamo in un prossimo futuro. In un paese dove il dubbio è stato messo fuori legge, chi dubita pubblicamente è considerato terrorista, e viene costretto a vivere con una maschera grottesca a celarne le fattezze, moderna gogna per proteggere gli innocenti dalla piaga del dubitare.

Fulvio Davelio è un giovane scienziato incaricato dal governo di creare una cura che estirpi dagli individui la capacità di mettersi in dubbio, ma i problemi etici gli piombano addosso repentini e terribili. Non è certo di essere all’altezza del compito, né di volerlo portare a termine. Questa missione gli sta costando ogni parvenza di felicità personale con la sua amata Camilla e il mondo gli sembra un luogo ormai terrificante. Deve fare qualcosa. Ma cosa?

Una storia per riflettere sul libero arbitrio realizzata con perizia narrativa da Elisabetta Romagnoli, per adolescenti e adulti che si fanno domande esistenziali.

La cura del dubbio è disponibile il libreria dal 25 marzo 2021

Elisabetta Romagnoli nasce a Roma e passa la sua vita al fresco dei Castelli Romani. Illustratrice, fumettista e colorista, ha collaborato con Loescher Editore ed Eura Editoriale. Nel 2015, edito da BAO Publishing, è uscito il suo primo graphic novel Finisco di contare le mattonelle. Il suo nuovo libro è La cura del dubbio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *