• Mar. Set 21st, 2021

STORYTEL E SERGIO BONELLI EDITORE ANNUNCIANO UNA NUOVA COLLABORAZIONE IN ESCLUSIVA

Il 20 maggio Martin Mystère debutta

nel primo audiolibro dedicato a un personaggio

della Casa editrice di via Buonarroti

Storytel Italia, prima piattaforma europea di audiolibri e podcast, con un catalogo che supera oggi i centomila titoli, e Sergio Bonelli Editore, storica Casa editrice di fumetti che vanta la più vasta produzione di letteratura disegnata interamente italiana, annunciano l’avvio di una collaborazione in esclusiva volta a portare in formato audio le storie dei personaggi più amati del fumetto italiano.

Il prossimo 20 maggio sarà l’audiolibro The Young Martin Mystère – scritto da Pierdomenico Baccalario e letto da Alessandro Castellucci – a offrire una voce reale al personaggio nato dalla fantasia di Alfredo Castelli e a inaugurare questa nuova partnership, che si svilupperà nel corso dell’anno in diversi appuntamenti che vedranno le avventure di alcuni dei più famosi protagonisti dell’universo Bonelli finalmente disponibili in formato audiolibro.

La collaborazione tra lo storico editore di fumetti, che attraverso l’Ufficio Sviluppo lavora a progetti dedicati al mondo del cinema, delle serie tv, dei giochi di ruolo e ora anche degli audiolibri e dei podcast legati ai suoi personaggi, e la piattaforma produttrice di audiolibri e podcast, sbarcata in Italia nel 2018, vuole porsi così come punto di incontro tra la grande storia editoriale e i nuovi strumenti di narrazione, che sempre più si stanno imponendo come mezzi di fruizione e sviluppo di contenuti complementari e arricchenti rispetto alla tradizionale forma scritta.

Primo protagonista del progetto sarà The Young Martin Mystère, che si propone di raccontare una storia alternativa dell’adolescenza del Detective dell’impossibile. A soli quindici anni, infatti, la vita di Martin viene sconvolta. Persi entrambi i genitori, il ragazzo lascia gli Stati Uniti per una prestigiosa scuola privata nella campagna senese: un luogo solo apparentemente tranquillo, come Martin scoprirà a sue spese. Una storia mozzafiato dove il giovane Mystère conoscerà quelli che diventeranno i suoi acerrimi nemici e affronterà una serie infinita di avventure che cambieranno per sempre la sua visione della realtà.

“Il mondo del fumetto e quello dell’audio, pur essendo apparentemente distanti come mezzo – uno tutto visivo, l’altro tutto auditivo – condividono un legame molto forte con le storie e le emozioni. Questa è una delle ragioni per cui Storytel sta sviluppando nuove linee editoriali in formato audio: dagli audiolibri basati sui personaggi dei maggiori fumetti, agli adattamenti di graphic novel in una versione specifica per l’audio, alla creazione di prodotti originali e podcast” così Marco Ragaini, Direttore Editoriale Storytel Italia“Siamo felici di iniziare oggi la collaborazione con Bonelli, che rappresenta un patrimonio culturale dell’editoria e che ha creato e disegnato molti dei più amati personaggi del fumetto italiano. Siamo convinti che insieme, unendo le storie di Bonelli con la voce dei bravissimi narratori di Storytel, regaleremo ai nostri ascoltatori e a tutti gli appassionati grandi emozioni”.

Spiega Michele Masiero, Direttore Editoriale di Sergio Bonelli Editore“Siamo molto felici ed emozionati del debutto di questa collaborazione. La scelta di iniziare con Martin Mystère ci è apparsa ovvia e naturale, visto che da sempre è il personaggio del nostro universo che ha sperimentato i diversi media con successo, e attraverso di lui il suo creatore Alfredo Castelli ha raccontato, oltre che misteri ed enigmi a ogni latitudine del nostro Pianeta, anche i cambiamenti sociali e le innovazioni tecnologiche. Come Sergio Bonelli Editore stiamo lavorando per portare, anno dopo anno, i nostri personaggi a scoprire nuovi orizzonti narrativi e il progetto con Storytel si inserisce perfettamente in questo percorso, col desiderio di realizzare presto anche dei podcast originali. Per noi che realizziamo fumetti da decenni (la Casa editrice compie ottant’anni proprio in questo 2021) si tratta di una sfida tutta particolare: abituati a intrattenere con la parola scritta e con le immagini, questa volta invitiamo invece i lettori a chiudere gli occhi e a concentrarsi sull’ascolto. Anche a loro, come è successo a noi, potrebbe capitare di scoprire un lato del tutto nuovo e inedito dei personaggi che amiamo da sempre”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *