• Gio. Set 23rd, 2021

«La volpe che amava i libri» Il quarto romanzo di Nicola Pesce

Un viaggio nell’animo umano attraverso gli occhi di tre animaletti.

In appena due anni dal suo primo romanzo Le cose come stanno, Nicola Pesce ha conquistato un’appassionata fetta di lettori diventata ormai una vera e propria community sul web. Dopo aver fondato a soli 16 anni la casa editrice Edizioni NPE, nel 2019 ha esordito anche come autore raccogliendo in breve tempo un seguito importante e registrando centinaia di pre-ordini delle sue opere.

Il 3 giugno 2021 tornerà in libreria con il suo quarto romanzoLa volpe che amava i libri. Un libro che presenta tutti gli elementi base del mondo che Nicola Pesce ha creato sui suoi ormai seguitissimi social: libri, natura e gentilezza d’animo. 

Pubblicato in edizione pregiata, è la storia di una piccola volpe diversa dalle altre che scopre l’amore per i libri e comincia a rubarne in paese per portarli nella sua tana. Il suo progetto è di trascorrere il letargo leggendo senza sosta. Ma un dolcissimo topolino e un corvo spietato busseranno alla sua porta in cerca di ospitalità. Dovranno imparare a convivere, ognuno con i propri ricordi, le proprie paure e le proprie speranze, in attesa della primavera. Un romanzo che, nella sua apparente semplicità, scava nel profondo di emozioni e sofferenze proprie dell’esistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *