• Gio. Giu 24th, 2021

Summertime 2 – Serie TV: La Recensione

Bentornati lettori di Octonet! Io sono Aurora e oggi per voi ho le mie honest opinions riguardo Summertime 2, la Seconda Stagione della Serie targata Netflix che lo scorso Aprile ci ha intrattenuto facendoci sognare la spiaggia durante il primo Lockdown.

Tornano quindi i nostri Beniamini di Cesenatico nella Serie ispirata a Tre Metri Sopra il Cielo, con nuovi volti all’interno del cast e soprattutto nuovi drammi estivi. Ma andiamo con ordine:

Trama: [Sinossi Ufficiale rilasciata da Netflix] Quante cose possono succedere in un anno? Molte, soprattutto quando si è giovani come i protagonisti di Summertime. L’estate è tornata, Summer, Edo e Sofia superano l’esame di maturità e fanno progetti per il futuro, Ale è in Spagna alle prese con il suo rientro in pista e una nuova vita sentimentale con Lola, mentre Dario è in cerca di una strada sua. Ognuno alla scoperta di cosa significa davvero diventare grandi. Ma questa estate parlerà soprattutto d’amore: il tormento e l’estasi di un sentimento che dall’essere sognato, desiderato e temuto diventa finalmente realtà e che, ancora una volta sulle note di un’emozionante colonna sonora, aprirà i cuori dei ragazzi a nuove sfide.

Trailer: Summertime 2

Cast: A Summer (Coco Rebecca Edogamhe), Blue (Alicia Ann Edogamhe), Edoardo (Giovanni Maini), Sofia (Amanda Campana) Alessandro (Ludovico Tersigni) e Dario (Andrea Lattanzi) si uniscono dei nuovi personaggi, inoltre abbiamo anche degli approfondimenti su alcuni dei personaggi “secondari” della prima stagione.

Nuovi Personaggi

Lola: Interpretata da Amparo Piñero Guirao è la nuova ragazza di Alessandro. I due si sono conosciuti in Spagna, facendo parte della stessa scuderia.

Jonas: Interpretato da Giovanni Anzaldo. È il nuovo cuoco del locale dove lavora Isabella, la madre di Summer. È uno spirito libero e un ottimo dispensatore di consigli. Sarà un ottimo nuovo amico per Summer, che grazie a lui imparerà a lasciarsi andare e a lottare per il proprio lieto fine.

Alfredo: Ambientalista convinto e un po’ eccentrico, sarà il nuovo interesse amoroso di Blue dopo il rifiuto da parte di Edoardo la passata estate.

Rita: Interpretata da Lucrezia Guidone, è la MILF di cui Dario si invaghisce. Per lei sarà disposto a tutto, nonostante la reticenza di lei a iniziare una nuova storia, a causa degli incontri sbagliati.

Wanda: Interpretata da Marina Massironi, è la nuova compagna del padre di Edoardo. Un personaggio decisamente fuori dalle righe e dal carattere allegro, capace di una grande umanità. Sarà, non senza difficoltà, un buon punto di riferimento per Edoardo.

Personaggi che hanno assunto maggior rilievo in questa nuova stagione

Irene: Fidanzata di Sofia, di cui è decisamente innamorata nonostante la differenza d’età e di mentalità. Non manca però di far pesare questi piccoli dettagli all’amata, che per la propria natura insicura si ritroverà a fare i conti per prima con le proprie emozioni scoprendo cosa sia davvero giusto per sé.

Maurizio: Padre di Alessandro, dopo esser tornato stabilmente con la moglie scopre l’amore per la cucina a cui si dedica con passione, la stessa che ha per le moto. Il figlio ne sarà sconvolto, abituato a vederlo con le mani sporche di grasso fin dalla tenera età e lo sguardo duro di chi vuole che il figlio primeggi per la propria natura competitiva. Questo nuovo Hobby lo rilasserà e in un certo senso lo avvicinerà ancora di più ad Alessandro.

Anthony: Padre di Summer e Blue, darà spazio alla moglie per inseguire il sogno di diventare una cantante abbandonando i propri concerti per stare a casa con le figlie. Imparerà col tempo però che le sue “ragazze” sono ormai cresciute, e che capirle non è affatto semplice.

Isabella: Madre di Summer e Blue, si allontana da casa per inseguire il proprio sogno. La lontananza però le darà anche modo di riflettere sulla propria vita e sui suoi sentimenti verso il marito, irrimediabilmente cambiati dopo anni di distacco.

Regia: [ripreso dal sito www.comingsoon.it] Nella seconda stagione ci attende una novità dietro la macchina da presa: la regia sarà affidata a Francesco Lagi, già co-regista e co-autore della prima stagione, e a Marta Savina, giovane regista fiorentina apprezzata per il suo corto Viola, Franca presentato al Tribeca Film Festival e nominato ai David di Donatello. Tutti gli episodi saranno firmati da Enrico Audenino e Francesco Lagi che saranno affiancati da Daniela GambaroLuca Giordano e Vanessa Picciarelli nella scrittura di alcune sceneggiature.

Musica: È proprio il caso di dirlo, certe volte anche se le canzoni non sono scritte appositamente per ciò che si sta guardando possono risultare particolarmente calzanti. In questa serie i riferimenti alle canzoni del momento, che esemplificano sì i tormentoni estivi ma anche il modo di pensare della generazione Z, non mancano mai e sono sempre in contrasto con il tipo di musica ascoltata da Summer, il cantautorato Italiano.

Considerazioni: Le capacità recitative dei vari personaggi sono decisamente migliorate, si può notare il progresso puntata dopo puntata. La dizione è quella che è, ma a questo punto credo sia una scelta voluta, così da rispecchiare la parlata giovane. Le prime puntate a mio avviso scorrono un po’ lente, complice anche il fatto che sia una serie basata su Romance Estive, e quindi gli sviluppi siano in parte prevedibili. Successivamente però ci si trova risucchiati dagli eventi e ansiosi di capire cosa succederà nelle puntate a seguire, che acquistano un ritmo decisamente incalzante. Ho molto apprezzato poi che all’interno di ogni puntata si ricavasse tempo per portare avanti non solo la trama generale, ma anche la storyline di ogni singolo personaggio. In particolare le mie scene preferite sono quelle che riguardano Dario, forse il personaggio più “pronto” ad entrare nel mondo adulto.

In conclusione, Summertime è una serie leggera e frizzante che si propone di accompagnare gli adolescenti nel viaggio verso l’età adulta, fatta di responsabilità, scelte difficili e soprattutto tanta introspezione per poter affrontare il peso delle proprie emozioni, che a quest’età si sa, sono amplificate.

Voto: 7.5

Se non volete perdervi altre Recensioni come questa seguiteci sulle nostre pagine Facebook e Instagram così da rimanere sempre aggiornati sulle uscite dei nostri articoli. Vi ricordo inoltre che potete parlare con noi di Octonet tramite Commento o Messaggio Privato. Stay Tuned Folks!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *